La Deputazione

La Biblioteca

Home

Le pubblicazioni

Pubblicazioni on line

 

Bollettino della Deputazione di Storia patria per l'Umbria

Gli estratti disponibili per la vendita sono contrassegnati da w

 

 

CI (2004)

 

 

 

 

 

Fascicolo primo

 

 

 

 

 

Studi e memorie

 

 

 

w

Patrizia Angelucci, Presenze fondiarie e giurisdizioni monastiche nell’area del Trasimeno (secoli X-XI)

5-30

 

 

w

Giovanni Riganelli e Sandro Tiberini, Storia di un insediamento appenninico: Gualdo Tadino da “civitas” a “castrum” (secoli V-XIV)

 

31-102

 

 

w

Antonio Santilli, Finanze e classe dirigente a Orvieto all’epoca di Bonifacio IX (1389-1404)

103-139

 

 

 

 

 

 

 

 

Testi e documenti

 

 

 

w

Pierluigi Licciardello, La ‘Vita sancti Floridi’ di Arnolfo Diacono

141-209

 

 

w

Claudia Angelelli e Massimiliano Bassetti, Il “privilegio di Benedetto III” della Biblioteca Comunale di Terni

 

211-248

 

 

w

Attilio Bartoli Langeli, Aggiunte al Codice diplomatico del Comune di Perugia

249-263

 

 

w

Anna Ciccarelli, I testamenti di Paola di Bartolo da Sassoferrato

265-282

 

 

w

Francesco Banconi, “Mille affetti insieme | tutti raccolti al cor”. I libretti per musica del fondo antico della Biblioteca comunale di Citerna

 

283-305

 

 

 

 

 

 

 

 

Bibliografia umbra

 

 

 

 

Recensioni (C. Angelelli, H. Zug Tucci, S. Zucchini, G. Odoardi, M. Rossi Caponeri, R. Chiacchella,  A. Ciuffetti)

 

307-327

 

 

 

 

 

 

 

 

Notizie della Deputazione

 

 

 

w

Carla Frova e Giovanni Carbonara, Presentazione della ristampa anastatica degli scritti di Luigi Fumi sul Duomo di Orvieto

 

329-341

 

 

 

 

 

 

 

w

Necrologi

 

 

 

 

Giovanni Carbonara e Lucio Riccetti, Renato Bonelli (con Bibliografia)

343-360

 

 

 

Alfredo De Poi, Marcello Grego

361-366

 

 

 

 

 

 

 

 

Studi sul movimento dei Disciplinati

 

 

 

w

Massimo Vallerani, Movimenti di pace in un comune di Popolo: i Flagellanti a Perugia nel 1260

369-418

 

 

w

Marina Gazzini, I Disciplinati, la milizia dei frati Gaudenti, il comune di Bologna e la pace cittadina: statuti a confronto (1261-1265)

 

419-437

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fascicolo secondo

 

 

 

 

 

 

 

 

w

Le città leggibili. La toponomastica urbana tra passato e presente (Atti del convegno di Foligno, 11-13 dicembre 2003)

 

 

 

 

Alberto Grohmann, Prefazione

11-25

 

 

 

i. Linee e problemi

 

 

 

 

Donatella Calabi, Toponomastica cittadina e funzioni urbane in età moderna

27-44

 

 

 

Alberto Melelli, Geografia urbana e toponomastica

45-60

 

 

 

Carlo Alberto Mastrelli, Aspetti storico-linguistici della odonomastica

61-73

 

 

 

Giovanni Falaschi, Le vie della letteratura

75-87

 

 

 

Guido Melis, La legislazione sulla toponomastica dall’Unità ad oggi

89-103

 

 

 

ii. Storia d’Italia e toponomastica urbana

 

 

 

 

Francesca Bocchi, Riflessioni sulla toponomastica urbana in età comunale

105-124

 

 

 

Daniele Marchesini, Denominare e numerizzare la città: dall’antico regime alla Restaurazione

125-138

 

 

 

Carlotta Sorba, La toponomastica urbana nell’Italia liberale

139-154

 

 

 

Sergio Raffaelli, Il primo dopoguerra e il ventennio fascista

155-173

 

 

 

Maurizio Ridolfi, La transizione democratica e la nascita della Repubblica

175-201

 

 

 

iii. Comunicazioni

 

 

 

 

Piergiovanni Genovesi, I nomi della “più bella e [del]la più importante delle strade” di Parma. Appunti per una storia odonomastica

 

203-216

 

 

 

Luigi Orombelli, Un campione di scelte toponomastiche in anni recenti secondo l’esperienza della Società Storica Lombarda

 

217-220

 

 

 

Dario Petrosino, Ginosa come Maurilia. Le città (in)visibili e il paese delle case-grotte

221-226

 

 

 

Angela Mura, Strada facendo. Sulla via di un’odonomastica bilingue in Alto Adige

227-235

 

 

 

 

 

 

 

 

Memorie e documenti

 

 

 

w

Dugald McLellan, Communal cults and civic liturgies in late Renaissance Orvieto

239-280

 

 

w

Rita Staccini, Vivere da Priori. Inventari dell’argenteria del Comune di Perugia (secolo XV)

281-295

 

 

w

Caterina Bizzarri, Gli arredi sacri del Santuario di Mongiovino. Una raccolta di testimonianze dell’oreficeria umbra e centro-italiana di età moderna

 

297-333

 

 

w

Mario Tosti, La Rivoluzione in Provincia: insediamento delle municipalità democratiche e nuova classe dirigente in Umbria (1798-1799)

 

335-357

 

 

 

 

 

 

 

 

Analecta umbra

 

 

 

w

Gian Paolo G. Scharf, Un movimento devozionale spontaneo a Perugia nel 1458

359-363

 

 

w

Raffaele de Cesare, Un passaggio in Umbria di Stendhal nel settembre 1832

365-367

 

 

 

 

 

 

 

 

Bibliografia umbra

 

 

 

 

Libri ricevuti, a cura di Anna Maria Giottoli

369-375

 

 

 

 

 

 

 

w

Atti e notizie della Deputazione

379-404